Movement compie 10 anni

By Settembre 11, 2015Senza categoria

 

 

Nel corso degli anni, Movement ha contribuito allo sviluppo in Europa della musica underground di qualità. Parente del leggendario DEMF di Detroit, Movement affianca tutti i più grandi nomi della scena con artisti emergenti, andando a coprire 5 speciali palchi. Sono pochissime le star house o techno che non hanno suonato al festival e come risultato è uno degli appuntamenti più amati al mondo. 

La missione di ogni produzione Movement è di offrire location straordinarie, impianti audio eccellenti e servizi eco-friendly efficienti. In passato l’ambizioso festival culturale si è tenuto in diversi ambienti ispirazionali, tra cui edifici istituzionali ed accademici, il tutto esplorando lo spettro dei suoni elettronici.   

In diverse venue della città italiana, oltre all’evento principale, si tengono anche conferenze diurne, seminari e appuntamenti di business networking. Movement ha anche ricevuto, per tre anni consecutivi, una medaglia di riconoscimento dal Presidente della Repubblica, unica realtà nel settore. Si è sempre affiancata alle migliori aziende del settore e farà lo stesso nel 2015. 

I primi nomi annunciati per questa edizione sono Alan Fitzpatrick | Chris Liebing | David August | Derrick May | Marcel Fengler | Innervisions starring: Dixon, Ame live, Mano Le Tough, Henrik as Schwarzmann | Mathew Johnson vs Minilogue | Len Faki | The House That Chicago built with Derrick Carter, DJ Sneak, Lil Louis | Tevo Howard live | Floorpan aka Robert Hood | Tale of Us | Nastia | Paul Ricth live | Ilario Alicante e molti altri ancora.