La Gazzetta dello Sport

By Ottobre 28, 2015Senza categoria

10 anni di techno a Torino: Movement festeggia Halloween con Nina Kraviz

Sabato 31 ottobre il grande party al Lingotto con 12 ore di musica, 5 palchi e più di 40 dj provenienti da tutto il mondo

Appuntamento fisso per tutti gli amanti della musica elettronica, quest’anno MOVEMENT festeggia il suo decimo anniversario e si conferma punto di riferimento per il pubblico appassionato di club culture e non solo con i migliori dj internazionali per un’esplorazione a 360° della musica elettronica. Ieri al via il primo evento a Torino, alla Cavallerizza Reale e sabato 31 ottobre ci sarà il grande party di Halloween al Lingotto Fiere.

ROCK ALLA CAVALLERIZZA REALE — Ieri nella suggestiva cornice della Cavallerizza Reale, in collaborazione con Red Bull Music Academy, si è svolto il live degli Elektro Guzzi, trio viennese che utilizzando la più classica delle strumentazioni rock (basso, chitarra e batteria) ripropone senza ausilio di nessuno strumento digitale il tipico suono minimal-techno di Detroit, dando una nuova vita alla musica elettronica con strumenti inusuali per il genere. Un evento culturale che ha rivestito di prestigio questa edizione di MOVEMENT regalando al suo pubblico la suggestione di ascoltare musica elettronica in un ambiente ricco di storia come quello della Cavallerizza Reale, uno dei gioielli architettonici meno conosciuti di Torino, dal 1997 è Patrimonio Mondiale dell’Umanità dell’UNESCO insieme alle residenze sabaude.
HALLOWEEN AL LINGOTTO — Sabato 31 ottobre invece al Lingotto Fiere si celebreranno i dieci anni di MOVEMENT con una grande festa per 12 ore di musica, 5 palchi e più di 40 dj provenienti da tutto il mondo. Tra i nomi più attesi gli artisti dell’etichetta di culto Innervision, i protagonisti di “The House That Chicago Built” capitanati da Lil’ Louis, produttore e dj pioniere della Chicago House, i dj di Detroit Derrick May e Kevin Saunderson, considerati assieme a Juan Atkins gli inventori della Techno, l’inglese Alan Fitzpatrick, il tedesco Chris Liebing e la superstar siberiana Nina Kraviz con la sua house profonda e affascinante dalle sonorità deep-house chic e ricercate.

ALICANTE, ENFANT PRODIGE — L’Italia è degnamente rappresentata daIlario Alicante, classe 1988: un vero enfant prodige, è uno dei dj e produttori techno più stimati del pianeta. Partito da Livorno ha conquistato pubblico e critica con i suoi live set e il suo sound house con sfumature e cadenze latine, minimal techno e elettroniche. Tra le star italiane della serata anche il duo di produttori ora di base a Berlino Tale of Us e Carola Pisaturo, apprezzata per i suoi dj set spontanei e carnali, un’eterogenea commistione di house, funk e techno, genuinamente mediterranea.