La Stampa – Un pc e una playlist. Così i bar diventano discoteca “fai da te”

By 9 Dicembre, 2019Press

“I giovani trovano sempre qualcosa da fare – ragiona Maurizio Vitale, imprenditore e cofondatore di Movement Entertainment -, e questa ne è la prova. Credo che la responsabilità sia dell’assenza di capacità di fare impresa culturale, con cultura d’impresa. La magistratura è intervenuta per rilevare inadempienze e chiuso alcuni locali. Esistono al contrario casi virtuosi in cui pur in contesto imprenditorialmente contrario, con dedizione, passione e rispetto delle norme si può crescere. Torino sta vivendo un momento di profonda transizione, occorre incentivare la micro impresa sana e la notte non morirà”.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi